21963
post-template-default,single,single-post,postid-21963,single-format-standard,stockholm-core-2.1.2,select-theme-ver-7.1,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_menu_,wpb-js-composer js-comp-ver-6.5.0,vc_responsive

Il Living secondo Man Arreda

Il Living secondo Man Arreda

Soluzioni di arredamento

La zona living moderna deve rispondere a determinati requisiti di funzionalità e flessibilità, specie per quanto riguarda gli appartamenti dotati di metratura ridotta.

Le attuali esigenze d’arredo vedono questo ambiente come uno dei più flessibili di tutta la casa, dotato di mobili capaci di trasformarsi in poche semplici mosse, così da passare da luogo deputato al lavoro (e le esigenze dettate dallo smartworking insegnano, da un anno a questa parte), a zona pranzo, da area relax in cui intrattenere gli ospiti a sala cinema, fino ad arrivare a zona notte supplementare.

Insomma, la zona living deve necessariamente essere dotata di arredi agili, capaci di cambiare letteralmente pelle in pochi istanti.

Vediamo insieme alcune soluzioni efficaci, in grado di rendere non solo l’ambiente, ma tutta la casa il più confortevole e versatile possibile, quale che sia la metratura disponibile.

Le consolle allungabili

Le consolle allungabili sono tra le soluzioni più intelligenti in fatto di arredi trasformabili, in quanto consentono di ottenere rapidamente un tavolo anche di dimensioni importanti, adatto ad ospitare numerosi ospiti (sia per un pranzo sia per una riunione di lavoro casalinga), partendo da un mobile dall’ingombro davvero contenuto.

La consolle, infatti, da chiusa è un comodo piano d’appoggio utile per ospitare lampade e oggetti di varia natura, particolarmente indicata per arredare gli ingressi, ma anche i salotti, data la sua natura multifunzionale; inoltre in commercio ce ne sono davvero tanti modelli, in grado di adattarsi sia ad arredi classici sia contemporanei.

Anche il tipo di apertura varia a seconda dei modelli: possiamo avere meccanismi d’apertura a libro, con allunghe sospese oppure integrate; è importante dire che quello che si ottiene è un tavolo a tutti gli effetti, non una soluzione d’emergenza, quindi si può pensare ad una consolle allungabile anche come elemento fisso della zona pranzo.

I letti a scomparsa

Parliamo ora dei letti a scomparsa, utili per creare una zona notte supplementare in grado di accogliere eventuali ospiti, ma che rappresenta una soluzione ottimale anche in caso di monolocali e mansarde dalle dimensioni ridotte.

Anche in questo caso, giova dire che non si tratta di letti d’emergenza, come i divani-letto di vecchia generazione: questi sono letti veri e propri, dotati di reti ortopediche e materassi di ottima qualità, che risultano comodi anche per un utilizzo quotidiano.

È indispensabile però che siano dotati di meccanismi facili da azionare, leggeri e sicuri: questo è ciò che si richiede a questi arredi pratici e funzionali, che si vanno ad inserire all’interno di librerie e pareti attrezzate, senza che nulla lasci intuire la loro presenza.

Possiamo avere soluzioni di diverso tipo, sia di carattere classico sia più moderno, oltre a letti singoli, ad una piazza e mezza e matrimoniali.

I tavoli sali e scendi

Veniamo ora a parlare di un’altra soluzione a dir poco geniale: il tavolo sali e scendi, impiegato come tavolino basso da salotto, è in grado di trasformarsi fino a diventare un tavolo da pranzo, sollevandosi e allungandosi alla bisogna.

Così in pochi agili gesti possiamo passare dalla zona relax di fronte alla TV ad un’area pranzo perfetta, l’ideale per mangiare continuando a seguire il film o il programma preferito, senza doversi spostare.

E dopo averlo utilizzato, può tornare ad essere il nostro tavolino da salotto, adibito a comodo piano d’appoggio per tutto ciò che può servire quando si è sul divano.